Ingredienti per 4 persone:
300 g di Linguine Rustichella d’Abruzzo
1 kg di vongole veraci
1 piccolo tartufo nero fresco
1 ciuffo di prezzemolo
1 carota
1 limone non trattato
1 spicchio di aglio
1/2 bicchiere di vino bianco
olio extravergine d’oliva Rustichella d’Abruzzo
sale

Preparazione:
Fate spurgare per almeno 12 ore le vongole in acqua fredda e sale. Passato il tempo necessario, scolatele e ripassatele di nuovo sempre con dell’acqua fredda. Nel frattempo mettete a scaldare in un’ampia padella abbondante olio, con la scorza del limone e lo spicchio di aglio e le carote tagliate a cubetti. Aggiungete le vongole, mescolate bene e sfumate con un bicchiere di vino bianco. Coprite e lasciate cuocere qualche minuto muovendo la padella ogni tanto. Quando tutte le vongole saranno aperte scolate tenendo da parte il liquido di cottura. Separate i molluschi dal guscio. Filtrate il sugo in una padella ampia aiutandovi con un colino e della carta assorbente, in questo modo la carta tratterrà tutta la sabbia residua. Cuocete la pasta al dente poi scolatela direttamente nella padella con il sugo dove finirà di cuocere. Unite anche le vongole e il trito di prezzemolo. Emulsionate le linguine aggiungendo olio crudo mentre saltate la pasta. Servite completando con un’abbondante spolverata di tartufo.