Ingredienti per 4 persone:
350 g di Pappardelle Rustichella d’Abruzzo
250 g manzo tritato
150 g di salsiccia
100 g di pancetta
60 g di sedano
60 g di Carote
1 cipolla
1 bicchiere di vino bianco
Olio extravergine d’oliva
1 rametto di rosmarino
3 foglie di salvia
1 ciuffetto di prezzemolo
2 foglie di alloro
sale

Preparazione:
Iniziate dal soffritto. In un tegame scaldate l’olio con la cipolla e aggiungete il trito di carota e sedano.
Lasciate cuocere qualche minuto a fuoco basso; nel frattempo sfogliate il rosmarino
e tritatelo al coltello, poi aggiungetelo al soffritto. Lavate e asgiugate la salvia, sfogliatelae tritatela finemente; aggiungetela al resto del soffritto e infine insaporite con due foglie di alloro intere. Tagliate la pancetta e rosolatela insieme al trito, mescolando con una spatola.
Sbriciolate la salsiccia. Unitela al sugo insieme alla carne trita e cuocete a fuoco vivace, mescolando con una spatola per spezzettarle ulteriormenete. Cuocete il tutto per qualche minuto.
Rimuovete le foglie di alloro e sfumate con il vino bianco.
Quando il vino sarà evaporato, proseguite la cottura unendo un mestolo di acqua calda , aggiustate di sale e cuocete a fuoco dolce per circa un’ora aggiungendo, se occorre altra acqua. Trascorso il tempo necessario, spegnete il fuoco. Quando manca una mezzoretta al termine della cottura, mettete sul fuoco un tegame con abbondante acqua da portare a bollore: quando bolle salate a piacere e lessate lepappardelle, lasciandole al dente.
Scolate la pasta al dente e trasferitela direttamente nel tegame del ragù. Mescolate bene la pasta e impiattate decorando con un ciuffetto di prezzemolo.